lunedì 1 ottobre 2007

...una donna per amico...

mail ri-trovata per caso... e mo' che ci ho il blog porcoddance se ci faccio il post:

_______________________________________________________

>>> 22-11-2005 19:58:40 >>>

Ciao a tutti,
riguardo all'articolo del Corriere riportato qui sotto, l'argomento mi interessa, quindi ne approfitto per rompervi le scatole con le mie considerazioni (scritte nei ritagli di tempo in 3 settmane al lavoro) che leggerete a fine articolo.
Non ho la pretesa di creare un forum o di scatenare accesi dibattiti (magari ve ne frega 'na beata cazza), ma ogni risposta/riflessione sara' bene accolta (per gli insulti... lasciatemi stare la mamma...):

-

18 ottobre 2005
Gli uomini ci ripensano
«Sì a una donna per amico»
Per il 75% l'amicizia (senza secondi fini) è possibile Vegetti Finzi: il rapporto resta sul filo della seduzione

Il dilemma è sempre quello:

possono un uomo e una donna essere «solo» amici? Il tema appassiona da sempre ed è trasversale. Dalla letteratura alla psicologia, passando per le sale cinematografiche ai salotti di amiche, tutti se lo sono chiesto. E la risposta, di solito, è sempre stata standard: ci credono (quasi) tutte le signore, ridono e sono convinti del contrario gli uomini. Non per niente Hollywood sull'argomento ci ha realizzato uno dei suoi più amati successi, quell'Harry ti presento Sally con lo scettico Billy Crystal-Harry che per un'ora e trentacinque minuti cerca di dimostrare alla ingenua e un po' nevrotica Meg Ryan-Sally che tra uomo e donna può esserci solo un rapporto sentimentale o sessuale, niente di diverso. E ci riesce pure, dato che alla fine lei se lo sposa.

Solo che adesso dagli Stati Uniti arriva un sondaggio che rivoluziona tutto: per il 75% degli uomini intervistati tra i 18 e i 35 anni dal mensile femminile Cosmopolitan, l'amicizia tra uomini e donne è possibile. Perciò, scriveva domenica il quotidiano inglese The Observer «Sally aveva ragione». Inutile aggiungere che l'84% delle ragazze ha risposto sì, ma che loro ci credano non è una novità da tempo. «Per gli esperti Usa — scrive l'Observer —, l'idea che membri di opposto sesso non possano essere amici deriva da un'era in cui le donne stavano a casa e gli uomini lavoravano».

Nel frattempo qualcosa è cambiato. «Uomini e donne socializzano, lavorano insieme, condividono interessi: il che è possibile anche senza sesso», spiega ancora il quotidiano. E la psicologa Silvia Vegetti Finzi lo conferma: «Ormai maschi e femmine hanno imparato a stare insieme, diminuisce il potenziale erotico e si scopre che si può avere un rapporto nuovo». Anche se quella tra uomo e donna, dice la psicologa, resta «un'amicizia particolare, ambigua e trasformista perché border line tra seduzione e complicità: è a "statuto particolare", con quel senso di inaspettato che la rende più avvincente, interessante e stimolante». Con tutto il rischio che segue. Ma in realtà, sostiene la psicoterapeuta Anna Salvo, «i ragazzi sono molto più capaci di distinguere un rapporto che ha il sesso come obiettivo da un altro che può diventare una sublimazione platonica».

La ricerca di amicizie femminili è un fenomeno della generazione dei 20-30enni, «tra i 50-60enni non avremmo gli stessi risultati»: «Dall'altro cercano ascolto e solidarietà, una necessità che non vogliono mettere a rischio con il sesso, tanto che queste diventano relazioni desessualizzate, gli amici sono due persone, non un maschio e una femmina».

Certo è che i tre quarti degli intervistati (maschi) americani al loro «sì, credo all'amicizia uomo-donna», hanno pure aggiunto: «Solo se lei è brutta...», o «magari solo per poco tempo...», o ancora «solo con certe regole...», per dire che comunque essere amici di una donna non è poi così facile.

Claudia Voltattorni


-

Partendo dal presupposto che una sincera amicizia tra ragazzo e ragazza e' tranquillamente possibile, penso ci siano delle precisazioni da fare:

La componente sessuale c'e' e sempre ci sara'!!!

Solo nel caso una ragazza fosse "brutta" (nessuna ragazza e' brutta, esistono solo le meno belle...), l'attrazione fisica, che sia data dal desiderio o dalla curiosita', viene sedata dall'estetica.
Sotto sotto pero' ogni uomo pensa, immagina, ipotizza, esclude, desidera.....qualunque "donna" incontri (in un range che va dai 18 ai 35 nel mio caso...che bestia che sono....).
(s)Fortunatamente la "ragione" (maledetto raziocinio, soprattutto quello femminile) spesso vince e i " danni" che una vera amicizia potrebbe subire, vengono contenuti o meglio ancora evitati del tutto......

dall'articolo...: «i ragazzi sono molto più capaci di distinguere un rapporto che ha il sesso come obiettivo da un altro che può diventare una sublimazione platonica». ....eh beh dai, non siamo tutti delle bestie...
e' anche vero che per le ragazze l'idea del sesso con un "amico" non subentra o non la dichiarano, non la dimostrano, non la accettano o piu' semplicemente "non ci pensano"...
oppure ancora: «Dall'altro cercano ascolto e solidarietà, una necessità che non vogliono mettere a rischio con il sesso, tanto che queste diventano relazioni desessualizzate, gli amici sono due persone, non un maschio e una femmina».ma per me non sono stupide (da leggere insensibili e/o gelide),
.....quindi.....
ritengo praticamente impossibile che mai, stiamo parlando di due amici tra i quali c'e' confidenza , affetto e complicita', una ragazza non abbia mai pensato al "come sarebbe..." o "chissa' se e' bravo..." oppure ancora "in fondo ci si vuole bene..." ....(intendo tutto cio' che va dal mezzo limone fino al zin zin)

Questa non vuole essere una confessione di chissa' quali perversi pensieri, e' solo che leggendo l'articolo m'e' venuta voglia di dire cio' che penso a riguardo, e so per certo che cosi' la pensano in tanti(maschile).
Senza nessuna ipocrisia, volevo scrivere e quindi...ho scritto.

Non per questo non penso che l'amicizia vera tra ragazzo e ragazza sia impossibile, anzi io per primo ho la fortuna di avere "amiche vere".

......dall'articolo: «Anche se quella tra uomo e donna resta un'amicizia particolare, ambigua e trasformista perché border line tra seduzione e complicità: è a "statuto particolare", con quel senso di inaspettato che la rende più avvincente, interessante e stimolante»...... innegabile.punto.

Any way, riga', il sesso e' e rimarra' sempre una delle cose piu' ECCEZIONALI che ci siano!!!
altro che droghe, macchine, cellulari o cazzi e lazzi....

...e l'amore???
NO COMMENT, please...

saluti e baci a tutti gli amici e soprattutto alle AMICHE

Pastizu

________________________________________________________


andava rivista/ampliata/corretta, lo so, ma cosi' era e cosi' rimane!

4 commenti:

ce ha detto...

mhhh... non so perchè ma mi sorge il dubbio che questa riflessione "vintage" non sia stata riproposta fuori contesto....
mhhh...
povero richi!
"fino a natale", l'ho sentito con la coda dell'occhio, come direbbe il caro Giurato! eheheh! dai, in fondo sono solo 3 mesi!
INSISTISCI!

Pastizu ha detto...

porcoddance non c'avevo pensato!!!

comunque ho gia' messo da parte ogni desiderio di conquista... aspetto pazientemente, aiutato da massicce dosi di bromuro, quello che il fato mi donera'...quindi niente.punto.

voce corale di amici e conoscenti:

forza e coraggio Pastizu, Natale e' alle porte!!!

Pastizu ha detto...

Ceci, ora che non ci sente nessuno:
........
...........
......
........
cazzarola se INSISTISCO!!!

chi la dura (o chi l'ha dura) LA vince!!!

ce ha detto...

ma secondo me .........
.......
però anche .........
...
quindi.......
sennò .......
ahahahahahahahah!